Chiedi un preventivo
Home  |  Chi Siamo  |  Come acquistare  |  I nostri Tecnici  |  I nostri Installatori  |  Lavori con Noi  |  Contatti


Descrivici i tuo progetto e gratuitamente una equipe di nostri esperti ti seguirà inviando consigli, informazioni, suggerimenti o un preventivo personalizzato.
CLICCA QUI


  Home  \  Arredamento \ cucina \ cucina con struttura in multistrato
Il compensato è un pannello composto da tre sottili strati di legno tenuti insieme con dei collanti e disposti con venature incrociate a 90 gradi per "compensare" la naturale forza delle venature del legno che tenderebbe a deformarlo. Il multistrato è composto da 5 o più strati sempre in numero dispari e con le venature orientate ortogonalmente in modo che le venature del primo e dell'ultimo pannello presentano lo stesso verso. A seconda del tipo di legno usato e soprattutto dei collanti usati si ottengono pannelli con caratteristiche diversissime.

Vantaggi del multistrato sul truciolare.

Il multistrato, essendo costruito con fogli di legno incollati con venatura incrociata, ha una migliore flessibilità' e quindi è molto utilizzato nella realizzazione di ripiani di grosse dimensioni e scaffalature. Questa caratteristica non è però necessaria in cucina dove di solito le dimensioni dei vani sono limitate e poi le migliori ditte rinforzano i ripiani di 90 cm e da 120 con una struttura metallica nella parte inferiore. A parità' di collante usato, la resistenza all'acqua del multistrato è simile a quella del truciolato, con colle migliori il discorso è diverso infatti il multistrato marino usa come collante una resina fenolica ed ha resistenza all'acqua quasi assoluta. Per quanto concerne la differenza di tenuta delle viti c'e' da dire che se a fare mobili è un’industria, non c'e' differenza tra multistrato e truciolato perché per entrambi i materiali viene usato il fissaggio con sistema robotizzato industriale altamente sicuro, se invece a realizzare la cucina è un falegname, la differenza tra truciolato e multistrato è notevole, infatti le viti applicate dal falegname sul truciolato hanno una scarsissima tenuta mentre sul multistrato la tenuta è accettabile; questo avviene perché queste attività non sono dotate dei sistemi tecnologici adatti alla lavorazione del truciolato in quanto molo costosi. Per questa ragione i falegnami o le piccole fabbriche usano quasi esclusivamente multistrato o listellare cone struttura delle loro cucine. Una cucina con struttura in multistrato non è migliore di una cucina in truciolato a meno che non si usi multistrato marino. Per esempio la ditta Valcucine realizza le sue cucine in truciolato di altissima qualità ma con una piccola differenza di costo le realizza in multistrato marino rivestito non con carta melaminica ma con laminato HPL del tipo utilizzato per i piani di lavoro; per questa variante Valcucine offre 10 anni di garanzia così come per la variante in truciolato.




cucina Valcucine struttura multistrato

Particolare

Cucina in multistrato laminato

Cucina in multistrato

Multistrato di betulla

Basi in multistrato marino

Cucina con struttura in multistrato

Multistrato marino rivestito in formica