Chiedi un preventivo
Home  |  Chi Siamo  |  Come acquistare  |  I nostri Tecnici  |  I nostri Installatori  |  Lavori con Noi  |  Contatti


Descrivici i tuo progetto e gratuitamente una equipe di nostri esperti ti seguirà inviando consigli, informazioni, suggerimenti o un preventivo personalizzato.
CLICCA QUI


  Home  \  Piscina \ Accessori piscina \ Riscaldamento acqua piscina

                                            Riscaldamento acqua piscina

Per riscaldare l'acqua della piscina si possono utilizzare vari sistemi, tra i quali i più usati sono indubbiamente le POMPE DI CALORE e gli SCAMBIATORI DI CALORE ma Il riscaldamento può anche essere effettuato tramite RISCALDATORI ELETTRICI oppure con particolari STUFE A GAS costruite appositamente per scaldare l'acqua della piscina.

Pompe di calore

Negli ultimi tempi il metodo di riscaldamento più usato sono le POMPE DI CALORE che offrono numerosi vantaggi. Il primo vantaggio è indubbiamente un riscaldamento più economico: con 1W di energia producono 4-5kW di calore.  Le pompe di calore possono inoltre essere utilizzate anche per raffreddare l'acqua, opzione che può spesso divenire utile nel caldo torrido estivo, quando l'acqua della piscina supera facilmente i 26-27 °C che è la temperatura limite per potersi rinfrescare nella propria piscina.

La pompa di calore è un apparecchio che riceve il calore dall'ambiente, lo aumenta con l'energia elettrica e il compressore, e poi riscalda con efficacia l'ACQUA DELLA PISCINA. In questo processo il compressore utilizza il 25% di energia se la paragoniamo al calore prodotto. Il 75% o anche più ci viene fornito gratuitamente dalla natura. La pompa di calore è a livello di spesa ed energia il metodo più efficace di bilanciamento della temperature dell'acqua in piscina. Se paragoniamo questo metodo con i riscaldatori a gas o elettrici, l'efficacia è superiore di almeno il 400%!

Scambiatori di calore

Lo scambiatore di calore è un sistema molto efficace per il riscaldamento dell'acqua della piscina: riceve il calore dalla caldaia di casa e lo trasferisce all'acqua della piscina.

Per riscaldare l'acqua della piscina non si deve utilizzare scambiatori di calore in rame a causa dell'elevata presenza di cloro nell'acqua della piscina.

Gli scambiatori di calore più utilizzati sono costruiti in materiale INOX AISI 304 per l’acqua di piscina dolce oppure AISI 316 per l’acqua leggermente salata. In caso di piscine con acqua marina si utilizzano scambiatori di calore al titanio.

Riscaldatori elettrici

Per l'installazione di riscaldatori elettrici per piscina non c'è quasi bisogno di nessun intervento nella sala macchine. L'importante è garantire un cavo di corrente elettrica abbastanza potente per il necessario afflusso di energia elettrica utile al riscaldamento. I riscaldatori elettrici abituali hanno una potenza dai 6 ai 18 kW.  Nella maggior parte dei casi si consiglia per l'allacciamento dei riscaldatori elettrici un impianto di 380 V, per garantire così la distribuzione della potenza dei riscaldatori in più fasi. 

STUFE A GAS:

Vi sono modelli costruiti appositamente per scaldare l'acqua della piscina. L'acqua viene condotta dalla piscina alle stufe: queste non necessitano di un ulteriore scambiatore di calore, ma scaldano l'acqua direttamente (come boiler).

Progettazione:

Per realizzare un sistema di riscaldamento per la vostra piscina, è indispensabile farsi seguire dal proprio tecnico per scegliere il metodo di riscaldamento più adatto alla vostra piscina e per eseguire i necessari calcoli sulla potenza necessaria ecc..

In caso non abbiate un vostro tecnico, potete sceglie tra i tecnici selezionati dal sito o contattare direttamente il sito.

Siamo disponibili a fornire consulenza tecnica gratuita.

Realizzazione:

Contattando il sito potrete avere un preventivo gratuito personalizzato.


          Clicca sulle foto per approfondire


 

 




Sistemi riscaldamento acqua piscina

scambiatore calore per piscina

pompa di calore per piscina

Riscaldamento ecologico

Riscaldamento piscina