Chiedi un preventivo
Home  |  Chi Siamo  |  Come acquistare  |  I nostri Tecnici  |  I nostri Installatori  |  Lavori con Noi  |  Contatti


Descrivici i tuo progetto e gratuitamente una equipe di nostri esperti ti seguirà inviando consigli, informazioni, suggerimenti o un preventivo personalizzato.
CLICCA QUI


  Home  \  Pavimento \ Marmo

Il marmo è una pietra naturale molto affascinante ed è utilizzato per la pavimentazione di ogni ambiente interno ma anche esterno. Il marmo è la pietra per eccellenza da usare per realizzare meravigliosi pavimenti. La classe e l’eleganza del marmo sono impagabili, ogni ambiente trova la sua risposta grazie a questa materia prima prestigiosa ed a sapienti lavorazioni manuali. Il costo del materiale e la carenza di manodopera specializzata ha reso il marmo un prodotto di “nicchia”, per i pochi che possono permetterselo e che amano agli ambienti preziosi, eleganti e raffinati dal sapore antico ed eterno. Impiegare questo tipo di materiale per la pavimentazione della propria abitazione significa optare per un ambiente di un certo livello, raffinato e di classe, per cui anche l’arredo dovrà essere all’altezza delle aspettative, classico, ma sobrio e senza eccessi Solitamente il marmo viene scelto come materiale per la pavimentazione dell’ingresso e della sala in abitazioni di un certo prestigio dove queste zone fungono da “luoghi di rappresentanza” e socializzazione.

Colori

Le tonalità e colorazioni del marmo sono davvero le più disparate: dai classici bianchi, rosa ed ocra sino a colori brillanti quali il verde malakite, il blu lapislazzulo o il rosso damasco; le venature poi ineguagliabili e straordinarie contribuiscono a conferire a ciascuna lastra un aspetto particolare ed una “vita propria”.

Posa

Operativamente la posa di un pavimento in marmo non è semplice ed inoltre è necessario attendere per circa un mese e procedere poi con la levigatura e la lucidatura, questa sarebbe la normale procedura tuttavia oggi esistono in commercio lastre di pietra che vengono poste in opera già levigate e trattate. Le operazioni di posa, levigatura e lucidatura richiedono manodopera altamente specializzata che è sempre più irreperibile.

Manutenzione

Si dice che il marmo abbia una durata di vita illimitata: in realtà è necessaria una costante manutenzione e cura nel prestare sempre attenzione ed evitare abrasioni e graffi causati dall’attrito con elementi metallici o comunque duri. Per la pulizia quotidiana sarebbe meglio utilizzare l’acqua distillata alla quale si possono aggiungere detergenti neutri comuni, l’importante è che non siano acidi o aggressivi e che siano privi di ammoniaca. Il marmo, nonostante la sua robustezza, è molto sensibile all’azione del tempo, all’usura, ai detersivi tradizionali, ed alle sostanze acide. Molte volte, le superfici in marmo acquisiscono un aspetto trascurato proprio perché vengono puliti con prodotti chimici multiuso non indicati alla loro pulizia. Gli acidi sono veri nemici del marmo, sostanze come: succo di limone, aceto, succo di frutta, anticalcare, pomodoro, detersivi acidi, ecc... e se rimangono a lungo sulla superficie possono corrodere la parte lucida del marmo rendendolo opaco e ruvido. Nel momento in cui una di queste sostanze, o qualsiasi altro acido, tocca la superficie del marmo, bisogna toglietelo subito con uno straccio e lavare la zona in questione con sapone di marsiglia e bicarbonato o anche sapone e soda Solvay. Se il pavimento è sottoposto a un forte traffico, deve essere sciacquato e risciacquato giornalmente cosi da evitare il trasporto dall’esterno di materiale abrasivo, il miglior consiglio è dunque lavarlo con acqua possibilmente, per rimuovere il quotidiano sporco, estremamente importante per garantire la bellezza di marmi. Questa semplice accortezza lo curerà nel tempo preservando per anni la sua lucentezza!.

Controindicazioni

Senza dubbio il marmo è un materiale non adattissimo ai pavimenti di cucina, benché la superficie venga lucidata resta comunque porosa tendendo ad assorbire i liquidi e le sostanze anche acide che possono cadere su di esso.