Chiedi un preventivo
Home  |  Chi Siamo  |  Come acquistare  |  I nostri Tecnici  |  I nostri Installatori  |  Lavori con Noi  |  Contatti


Descrivici i tuo progetto e gratuitamente una equipe di nostri esperti ti seguirà inviando consigli, informazioni, suggerimenti o un preventivo personalizzato.
CLICCA QUI


  Home  \  Piscina \ Piscine a sfioro
                                    PISCINA A SFIORO

In fase di progetto bisogna scegliere il tipo di ricircolo desiderato.
Ne esistono due tipi: a sfioro ed a skimmer.

Il bordo sfioratore è la soluzione estetica e funzionale migliore, è quello che garantisce la miglior pulizia superficiale e che conferisce alla piscina l’aspetto più gradevole.
Il bordo sfioratore può essere realizzato su un lato solo, magari approfittando per creare una bella cascata, oppure su tutti i lati raccogliendo l'acqua fuoriuscita con una griglia che corre lungo il perimetro.
Realizzare una piscina a sfioro è più costoso anche perché deve essere realizzata una vasca di compenso che ha lo scopo di ripristinare il livello dell’acqua quando i bagnanti escono dalla piscina.
La realizzazione di una piscina con questo metodo richiede bravura e professionalità da parte del costruttore poiché le tolleranze costruttive sono minime: bastano pochi millimetri di dislivello perché lo sfioro non sia più uniforme ma si concentri in un solo punto, ciò può accadere anche a causa di assestamenti del terreno successivi alla realizzazione causati dal peso della struttura e dell’acqua contenuta.
Va valutato bene il grado di compattezza del terreno dopo lo scavo e la eventuale presenza di falde freatiche superficiali.
Nei casi a rischio, meglio passare al sistema a skimmer.
Nelle piscine a sfioro la circolazione dell'acqua viene assicurata da immissori che convogliano l’acqua filtrata in vasca e provocano un movimento che tende a spingere verso lo sfioro lo sporco che si deposita sulla superficie.
Nel sistema a sfioro gli immissori sono normalmente posizionati sul fondo della vasca e disposti in modo da garantire la circolazione uniforme in un numero adeguato alla capacità di filtrazione dell’impianto, secondo i tempi di ricambio previsti.

Vasca di compenso
: Quando qualcuno si immerge in piscina, il volume del suo corpo alza il livello dell’acqua che defluisce dal bordo sfioratore, ma nel momento in cui esce, il livello dell’acqua non arriverà più al bordo, e quindi c’è la necessità di ripristinarlo, per riprendere la normale circolazione.
È necessario quindi un serbatoio per conservare l'acqua in eccesso per utilizzarla nuovamente quando tutti sono fuori dalla piscina.
E’ quindi importante il corretto dimensionamento di questo “contenitore” che dovrà avere un volume sufficiente a regolare il giusto livello a seconda del numero dei bagnanti che potrebbero contemporaneamente entrare in vasca.
Nella vasca di compenso confluiscono la maggior parte delle impurità che si depositano sulla superficie della piscina e quindi deve avere un accesso agevole perché deve essere regolarmente pulita almeno ad ogni avvio stagionale.


                     Clicca sulle foto per approfondire


Piscina a sfioro con panorama

piscina a sfioro

Piscina a sfioro su palazzo a Singapore

Piscina a sfioro con cascata

Piscina a sfioro con vista

Piscina a sfioro due lati cascata