Chiedi un preventivo
Home  |  Chi Siamo  |  Come acquistare  |  I nostri Tecnici  |  I nostri Installatori  |  Lavori con Noi  |  Contatti


Descrivici i tuo progetto e gratuitamente una equipe di nostri esperti ti seguirà inviando consigli, informazioni, suggerimenti o un preventivo personalizzato.
CLICCA QUI


  Home  \  Piscina \ Coperture piscina

                                         Coperture piscina

Quando si possiede una piscina, si gode ovviamente di moltissimi benefici ma al tempo stesso bisogna risolvere tante altre problematiche, una di queste è la sicurezza dello spazio piscina.

Bisogna evitare che persone o animali domestici cadano accidentalmente in piscina.

Bisogna limitare il più possibile la caduta in vasca di corpi inquinanti come polveri o fogliame.

Bisogna limitare l’evaporazione della piscina per consumare meno acqua.

Esistono vari sistemi di copertura per piscina, i principali sono:

Teli copertura piscina

Le coperture più semplici sono costituite da teli con speciali rinforzi sul perimetro che opportunamente agganciati ai bordi possono reggere il passaggio di un bambino fino a 30 kg circa.

Altre soluzioni prevedono l’impiego di profili in alluminio integrati nel telo che, poggiando sul bordo della vasca, conferiscono una maggiore rigidità adatta a reggere comunque pesi modesti.

Vantaggi: Queste soluzioni hanno costi abbastanza limitati

Svantaggi: hanno una certa scomodità nel loro impiego a causa degli ingombri e del peso importanti, per cui si adattano male alle chiusure-aperture quotidiane, diventando di fatto una soluzione adottata per la fine della stagione ed il successivo inizio.

Tapparelle copertura piscina

Si tratta di un sistema di chiusura che viene, di solito, integrato nella struttura della piscina, per cui si ricava un vano per ospitarle, su un lato della piscina; questo verrà poi coperto e protetto da un tavolato.

Esistono anche soluzioni per piscine già costruite: queste prevedono sia la tapparella immersa (vengono utilizzate motorizzazioni inserite nell’asse portante della tapparella), che esterna protetta da un bauletto. Non sono soluzioni estetiche eccezionali, soprattutto la seconda, ma rispondono comunque ad una esigenza di protezione e sicurezza, con facilità d’uso.

Vantaggi: il loro azionamento è elettrico, e quindi estremamente comodo, sia per quanto riguarda la sicurezza, ma anche per mantenere più pulita l’acqua durante i periodi di inutilizzo, con un discreto effetto termico in quanto impedisce il contatto diretto fra l’acqua e l’aria soprattutto durante le ore più fredde della notte. Una sola persona è in grado di manovrare la copertura, che svolgerà la tapparella in pochi minuti, senza nessuna fatica e senza ingombri ulteriori oltre al vano predisposto.

Svantaggi: occupano un certo spazio dentro la vasca, riducendo lo spazio disponibile per la balneazione, lo sporco (foglie ed altro materiale che cade sulla tapparella chiusa) tende ad accumularsi nel vano che ospita il rullo; ne consegue che è importante pulire spesso questo spazio e l’accesso non è dei migliori. Il costo del sistema è abbastanza elevato.

Coperture ambientali piscina

Sotto questa categoria vengono annoverati tutti quei sistemi che prevedono una soluzione con strutture posizionate sopra la piscina, che potranno comprendere solo la piscina oppure anche porzioni di solarium, potranno essere alte oppure basse a seconda delle esigenze, e che sono caratterizzate da una copertura trasparente in policarbonato oppure vetro.

Esistono sistemi di copertura alti e sistemi bassi, la prima ha sicuramente necessità di una licenza edilizia, le coperture basse invece, di solito, non hanno necessità di permessi, ma si considerano parti integranti della piscina e quindi sottoposte alla medesima norma edilizia. Un secondo aspetto è la notevole differenza di costi, una copertura alta, a seconda del livello di qualità di finitura può costare molto di più di una copertura bassa.

Fra le coperture basse, esistono modelli amovibili, altri scorrevoli, oppure ancora motorizzati, e consentono di fare il bagno anche quando sono chiuse guadagnando, anche senza riscaldamento, diversi mesi di balneazione. Il mercato offre anche soluzioni senza guide di scorrimento, eliminando anche l’inconveniente di ingombri fastidiosi e pericolosi, quando si decide di aprire completamente la struttura (magari nel periodo estivo). Sono dotate di porte di accesso che possono essere chiuse a chiave e quindi assolutamente inaccessibili, per questa ragione sono sicuramente la soluzione di sicurezza più valida, oltre a consentire notevoli risparmi di prodotti chimici per il trattamento, avere acqua sempre pulita senza occuparsi di manutenzioni, e pochissima dispersione di acqua a causa della evaporazione. Il vantaggio termico (sia ambientale che dell’acqua) è notevole, per cui sono sufficienti poche ore di sole per potersi tuffare confortevolmente.

Vantaggi: Rispondono alle esigenze di sicurezza e protezione dallo sporco consentono anche di utilizzare la piscina nei periodi meno caldi, o addirittura in inverno.

Svantaggi: costi molto elevati.

Pavimento scorrevole piscina.

Il sistema prevede la costruzione di un pavimento scorrevole su binari che permette di coprire la piscina.

Il pavimento può essere rivestito come il pavimento circostante.

Vantaggi: consente di coprire la piscina con un semplice comando preservandola da caduta di inquinanti come fogliame ecc., consente di limitare il raffreddamento dell'acqua nelle ore notturne, limita l'evaporazione dell'acqua, rende sicuro lo spazio piscina in fase di chiusura, può sostenere pesi limitati a piscina chiusa.

Svantaggi: Costi elevati, possibilità di coprire solo piscine di dimensione modesta, richiede la disponibilità di uno spazio grande quanto la piscina ed adiacente alla stessa per poter "parcheggiare" il pavimento mobile in fase di apertura, sopporta pesi limitati sul pavimento scorrevole, problemi per la presenza dei binari.

Pavimento sollevabile piscina

Sistema che prevede la costruzione di un secondo pavimento posato sul fondo della piscina, a comando il pavimento si solleva facendo contemporaneamente defluire l'acqua sotto il pavimento sollevabile.

Il pavimento sollevabile, una volta raggiunto il livello giardino, si ferma tappando di fatto la piscina.

Ci sono vari sistemi in commercio, vedere "pavimento piscina sollevabile".

 

                  Clicca sulle foto per approfondire

 




Telo sagomato copertura piscina

Telo copertura piscina

Sistema telo copertura piscina

Tapparella copertura piscina

copertura bassa scorrevole

Copertura alta piscina

Copertura piscina alta scorrevole

pavimento scorrevole piscina

Pavimento sollevabile piscina